Venerdì 27 novembre festeggiamo l’anniversario dei nostri sedici anni di apertura in Alessandria e vi sveliamo la nostra novità

Sedici anni nel mondo moderno vogliono dire cambiamenti totali, repentini e globali in tutte le nostre abitudini comprese quelle alimentari. 

In Italia, sicuramente, siamo stati la prima pasticceria e gastronomia a proporre una varietà completa di prodotti escludendo completamente il latte, il frumento e le carni rosse. 

Pionieri di una nuova consapevolezza delle abitudini alimentari che ha coinvolto e coinvolge sempre più persone.

La ricerca della semplicità ci ha permesso di avere successo oltre confine e ha posto il centro di gravità di tutte le nostre scelte e anche della nostra novità.

Partendo da questo ci siamo chiesti: “è la nocciola che valorizza il cacao o il cacao che riesce a far esprimere alla nocciola i suoi tantissimi sapori?

Se non esiste una risposta a questa domanda, quello che è certo è che stiamo parlando di uno dei più antichi e consolidati sodalizi della storia dell’arte dolciaria.

Attraverso le epoche si è evoluto e generazione dopo generazione confermato giungendo fino ai giorni nostri dove anche noi, nei nostri laboratori innoviamo, reinterpretiamo e “giochiamo” con le nocciole e il cacao e oggi vi presentiamo i nostri “dragées”.

Unendo le nostre fantastiche e ripetutamente elogiate nocciole piemontesi IGP a un pregiatissimo cioccolato fondente abbiamo lasciato che il connubio prendesse vita spogliandosi del superfluo.

Nessuna traccia o contaminazione del latte, nessuna lucidatura chimica, nessun conservante aggiunto, nessuna traccia di glutine e senza lecitina di soia.

Semplice come intingere una nocciola nel cioccolato.

Vi aspettiamo nel nostro negozio per farveli scoprire anche nelle confezioni regalo per Natale.

A proposito di nocciole!

Proprio mentre state leggendo quest’articolo siamo alle prese con la piantumazione di circa 4000 nuove piante nei terreni della nostra “Cascina Squarzolo”, ma questa è un’altra storia e ve la racconto prossimamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Commenti sul post